sabato 24 febbraio 2018

Focaccia ripiena cotta in padella


Adoro i piatti veloci, 
piatti che ti permettono di salvare le cene o organizzare un aperitivo veloce,
piatti che possono essere uno svuota frigo.
Anche se al momento le basse temperature, rendono piacevole l'uso del forno, questa focaccia si prepara in padella.
Vi lascio la ricetta che ho trovato qui e vi auguro un sereno fine settimana.


300 g di farina 0 165 ml di acqua 1/2 bustina di lievito Istantaneo per salati 6 g di sale 1 cucchiaio di olio extravergine

100 g prosciutto cotto
1 mozzarella ben sgocciolata

Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e impastate bene con le mani fino a formare un panetto liscio e morbido.

Fate riposare 10 minuti l'impasto e poi dividetelo in due parti uguali.
Su un piano da lavoro, stendete sottilmente il primo panetto e ricopritelo con il prosciutto e la mozzarella
Stendete anche l'altro panetto e ricoprite la focaccia avendo cura di sigillare bene i bordi.
Spennellate una padella antiaderente fornita di coperchio e cuocete la focaccia a fuoco basso e per 5/10 minuti, poi spennellate la superficie della focaccia e la giratela per far cuocere anche l'altro lato. Altri 5/10 minuti e la focaccia è pronta.
La potete servire come aperitivo o accompagnandola a dei formaggi e insalata per una cena veloce.

giovedì 22 febbraio 2018

Vellutata di finocchi e patate


Con questo freddo che ti entra nelle ossa, cosa c'è di più buono di una bella vellutata che ad ogni cucchiaio ti scalda dentro e ti coccola. 
L'altro giorno ho visto questa zuppa dalla mia amica blogger Lunetta e naturalmente avendo a casa quasi tutti gli ingredienti ieri l ho preparata anche io. Buonissima e "coccolosa".
Io ho omesso la farina di riso ed il burro, per la versione originale andate a vedere da lei.
Per 2 persone:

2 patate
1 finocchio
3 fettine di speck
1/2 cipolla
brodo vegetale
sale/pepe
olio extravergine
1 panino raffermo

Pelate le patate e tagliatele a fette sottili, pulite il finocchio e tagliatelo anch'esso a fettine sottili, unite la cipolla e coprite col brodo vegetale. Aggiustate di sale e fate cuocere finché patate e finocchio non risultano morbidi, aggiungete se necessario altro brodo.
Trascorso il tempo di cottura frullate il tutto con un frullatore ad immersione.
Tagliate a cubetti il pane e fatelo tostare con un filo d'olio in un padellino.
Fate arrostire le fettine di speck da ambo i lati in una piastra, dovrà risultare croccante.
Servite la zuppa con i crostini di pane, qualche fetta di speck, una spolverata di pepe ed un filo d'olio.

mercoledì 21 febbraio 2018

Zucchine sabbiose


Se c'è una cosa di cui sono consapevole, è di essere fortunata perché i miei figli fin da piccoli hanno sempre adorato le verdure!!
Nonostante ciò, cerco sempre di proporgliele in maniera diversa e sfiziosa.
Una delle verdure che di per sè non è molto saporita è la zucchina.
A Palermo c'è un detto: "Consala comu voi , sempri cucuzza è"
(condiscila come preferisci, ma sempre zucchina rimane)
Oggi vi propongo la versione delle mie zucchine sabbiose.

Per 2 persone:

3 zucchine
olio extravergine
menta
sale/peperoncino
2 cucchiai di pangrattato

Pulite e tagliate le zucchine a cubetti
Mettetele in una ciotola e conditele con un filo generoso di olio, una spolverata di menta, il sale, il peperoncino ed il pangrattato. 
Mescolate bene e lasciate insaporire 5 minuti.
Trasferitele in una padella antiaderente con coperchio
Fatele cuocere a fuoco basso per 10/15 minuti, poi togliete il coperchio, alzate la fiamma, affinché si formi la crosticina croccante all'esterno delle zucchine

martedì 20 febbraio 2018

Crostoni di pane con verdure e salsiccia


Se c'è una cosa che odio buttare, è il pane
Di solito lo mangiamo quasi tutto, ma quando rimane lo consumo in maniera alternativa. Domenica scorsa ho preparato questi crostoni che hanno riscontrato l'approvazione di tutta la famiglia.

Pane casereccio a fette
250 g spinaci freschi o surgelati
100 g cicoria
1 spicchio d'aglio
2 salsiccie
1 mozzarella
sale
grana grattugiato q.b
olio al peperoncino
olio extravergine

Disponete le fette di pane su una teglia da forno.
Tagliate la mozzarelle a dadini e distribuitene una parte sul pane.
Arrostine la salsiccia su una piastra e tagliatela a cubetti.
Ponete sul fuoco una padella con l'aglio ed un filo di olio, poi unite le verdure. Salate e a fuoco basso cuocetele per 10 minuti circa.
Trasferite le verdure sulle fette di pane, unite la salsiccia a tocchetti e la restante mozzarella ed infine una spolverata di grana grattugiato.
Infornate a 180° per 10/15 minuti.
Prima di servirli aggiungete un filo di olio al peperoncino.

domenica 18 febbraio 2018

Spiedini di pollo e salsiccia

La domenica mi piace fare il classico "pranzo domenicale" che prevede un menù che va dall'antipasto al dolce!!!
Durante la settimana si va sempre di fretta, un piatto di pasta al volo e la giornata vola tra impegni scolastici, sportivi e familiari.
Oggi per secondo il mio menù prevedeva degli spiedini di carne che devo dire sono risultati davvero sfiziosi e saporiti,
La cosa bella di questo piatto è che potete prepararvelo anche il giorno prima, lo lasciate coperto da pellicola alimentare e conservatelo in frigo sino al momento di infornarlo.



Per 8 spiedini:

400 g salsiccia
1 petto di pollo
pane casereccio q.b
alloro
rosmarino in polvere / sale
olio extravergine

Tagliate a pezzetti le fette di pane ed il pollo e riducete a tocchetti la salsiccia.
Assemblate gli spiedini (se usate quelli di legno, teneteli in acqua per 5 minuti per evitare che si anneriscano nel forno), alternando un bocconcino di pollo, un pezzetto di pane, un tocchetto di salsiccia avvolto nella foglia di alloro. Ogni spiedino dovrà contenere due bocconcini di pollo, due tocchetti di salsiccia, tre pezzetti di pane.
Disponete gli spiedini in una teglia da forno.
Preparate una ciotola in cui verserete dell'olio extravergine, sale e rosmarino in polvere, con un pennello da cucina spennellate bene tutti gli spiedini prima di infornarli.
Cuoceteli in forno caldo a 180° per 30 minuti circa avendo cura di rigirarli a metà cottura.
Accompagnateli con delle patate al forno e serviteli caldi.



sabato 17 febbraio 2018

Spaghetti con aglio, olio, peperoncino e vongole



I piatti semplici e veloci sono sempre i più buoni!!!
A casa mia la cosa a cui non si può fare a meno è "la pasta"
Non deve necessariamente essere elaborata, l'importante è che sia presente sulla tavola, la adorano letteralmente.
Oggi ho preparato questa ricetta che avevo visto su una vecchia rivista di un giornale "più cucina"

Per 4 persone:
400 g di spaghetti
2 spicchi di aglio schiacciati
peperoncino
1 acciuga sott'olio
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1/2 kg di vongole fresche
olio extravergine d'oliva / sale


Per prima cosa pulite le vongole.
Mettetele in una ciotola con abbondante acqua salata, in questa maniera elimineranno la sabbia che potrebbero contenere. 
Dopo circa un'ora, sciacquatele, scolatele e mettetele su una larga padella con coperchio. Accendete il fuoco e mescolate di tanto in tanto.
Dopo qualche minuto le vongole si apriranno.
Spegnete il fuoco, eliminate le vongole non aperte, trasferite le altre in una ciotola e filtrate l'acqua di cottura tenendola da parte.
Rosolate dolcemente in olio l'aglio, unite l'acciuga e con un cucchiaio di legno fatela sciogliere, aggiungete il peperoncino, le vongole, il prezzemolo ed infine l'acqua di cottura delle vongole.
Fate insaporire due minuti e spegnete il fuoco.
Lessate gli spaghetti in acqua salata, scolatela al dente e passatela in padella con le vongole.




lunedì 12 febbraio 2018

Frittelle soffici al mascarpone


La cosa bella del carnevale, è il "fritto"
E' un periodo in cui riesco a giustificare i miei peccati di gola....
quest'anno ho voluto provare l'uso del mascarpone nei dolci fritti, e ne sono rimasta piacevolmente sorpresa.
Curiosando nel web, ho trovato la ricetta di queste frittelle e le ho voluto subito provare.
La fonte della ricetta la trovate qui.

130 g. di albumi d’uovo
50 ml di olio di girasole
50 g. di zucchero + quello per ricoprirle dopo la frittura
125 g. di mascarpone
1 limone non trattato
12 g. di lievito per dolci
350 g. di farina  0



In una ciotola, sbattete gli albumi, l'olio e lo zucchero. Unite il mascarpone e continuate a mescolare. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e la buccia grattugiata del limone.
Impastate fino a formare un panetto liscio e morbido.
Dividetelo in tante palline da 40 g 
Spianate ogni pallina e friggetela in olio caldo da entrambe le parti finché non saranno dorate.
Ripassatele nello zucchero semolato e buon Carnevale a tutti voi :-)