martedì 4 febbraio 2014

Funghi ripieni

 Non ci lasciamo mai andare a piangere con tutta la disperazione che vorremmo. Forse abbiamo paura di annegare nelle lacrime e che non ci sia nessuno a trarci in salvo.
Erica Jong

Oggi sono di poche parole,mi ha colpito molto questo aforisma,bello e forse racchiude un pò di verità :-)


Ricetta di mia cognata Daniela
Per 1 persona:
3 funghi
prezzemolo
1/2 spicchio d'aglio
olio
pepe
sale
2 cucchiai di pangrattato.

Per prima cosa ho spellato i funghi
Ho tolto i gambi e li ho svuotati

In una ciotola ho tagliato i gambi a pezzetti,ho aggiunto,l'aglio schiacciato,l'olio,sale,pepe e prezzemolo
Ho mescolato ed ho riempito i funghi con questo condimento
Li ho disposti su una teglia unta
Ho aggiunto un filo d'olio e li ho infornati per 10 minuti a 160°

9 commenti:

  1. ciao giovanna!!!! io trattengo spesso...ma quando scoppio...navigo nelle mie lacrime!!!!
    ottimi questi cappelli di funghi ripieni!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. (pardon, ho sbagliato!!) Gio.. cara. E' vero, delle volte non si piange mai fino in fondo per timore che il dolore ci avvolga completamente, facendoci affogare. Mi ha fatto tanto piacere leggere questo aforisma, perchè mi sta facendo molto riflettere.. che ne facciamo del dolore che però resta dentro e non riesce ad essere espulso in lacrime? Questi funghetti sono spettacolari.. brava Daniela e bravissima tu! Un bacione di bene! <3

    RispondiElimina
  4. Semplicissimi da fare..e anche molto buoni!!! un baciotto

    RispondiElimina
  5. davvero buoni i funghi ripieni,li faceva spesso anche mia mamma :P

    RispondiElimina
  6. che delizia, mi viene l'acquolina

    RispondiElimina
  7. Questo è uno dei modi di mangiare i funghi che preferisco: buonissimi!

    RispondiElimina
  8. Che bella frase, credo però che ci lasciamo andare e piangiamo con tutta la nostra disperazione solo quando siamo soli con noi stessi e nessuno può vederci nè sentirci. Che belli e golosi questi funghi ripieni complimenti a te e a tua cognata per la ricetta!

    RispondiElimina
  9. Mai farsi abbattere, mai! Buonissimi questi funghi, molto profumati! <3 Un bascione!

    RispondiElimina