venerdì 3 agosto 2012

Sant'Onofrio Pilusu

Non potevo non dedicare un pensiero ad uno dei miei Santi di riferimento :-)


Sant'Onofrio Pilusu è uno dei tanti Santi Siciliani quasi dimenticato. Nato da una famiglia agiata, abbandonò tutto e visse da eremita.
Venne denominato Pilusu (peloso) per via della sua lunga barba che gli ricopriva tutto il corpo rivestendolo. A lui si attribuiscono grazie di ogni genere, ma principalmente è conosciuto come il Santo delle cose perdute. Lo si prega per ritrovare qualsiasi oggetto smarrito, per ritrovare lavoro e pace perduta.
La preghiera con la quale lo si invoca è la seguente:






Santu Nofriu pilusu, pilusu                     Santo Onofrio peloso, peloso

Tuttu amabili e amurusu                        Tutto amabile e amoroso
Pi’ li’ vostri santi pila                                Per i vostri santi peli
Fascitimi stà grazia                                 Fatemi questa grazia
Diccà a stasira.                                        Da qui a stasera.

Santu Nofriu pilusu, pilusu                    Santo Onofrio peloso, peloso

Lu me curi è tuttu cunfusu                    Il mio cuore è tutto confuso
Pi li vostri santi pila                                Per i vostri santi peli
Fascitimi stà grazia                                Fatemi questa grazia 
Diccà a stasira.                                      Da qui a stasera.

Santu Nofriu pilusu,pilusu                  Santo Onofrio peloso, peloso

Misi un muranu n’to pirtusu               Ho messo un soldo nell'offertorio
Pi li vostri santi pila                             
Per i vostri santi peli
Fascitimi truvari chiddu ca pirdivi     
Fatemi trovare quello che ho perso
Diccà a stasira.                                   
Da qui a stasera
  





Credeteci o non credeteci, a me ha fatto trovare milioni di cose . Grazie Sant'onofrio :-)

Nessun commento:

Posta un commento