lunedì 10 settembre 2012

Rollo' con wurstel

Cu' voli puisia venga 'n Sicilia. - Chi vuole poesie, venga in Sicilia.
Tante volte non apprezziamo quello che abbiamo e solo quando lo perdiamo ci rendiamo conto di ciò che avevamo.Quando vivevo in Sicilia nella mia amata Palermo non mi rendevo conto della straordinarietà' dei colori ,dei profumi, della cordialità della gente,della bontà del cibo dove anche un pezzo di pane caldo sembra un dolce,quando andavo a scuola la mia merenda era un pezzo di rosticceria(leggera ahahhahah)che variava ogni giorno.Adesso dopo 13 anni di lontananza,giuro che apprezzo tutto e cerco di riproporre spesso a casa mia un po' della cucina siciliana e trasmettere ai miei figli la mia tradizione culiniaria,tra le varie pietanze proposte a casa mia ciò che i miei figli hanno gradito di più è il rollò:
500g farina
300ml acqua(circa)
1 cucchiai raso di sale
2 cucchiai di zucchero
lievito di birra (io preferisco quello in busta)
2 cucchiai di strutto
wurstel q.b
sesamo q.b
uovo per spennellare

Ho impastato gli ingredienti con l'aiuto della macchina del pane,ma il risultato non cambia se lo fate a mano,quando avrete formato il panetto di pasta di pane,lasciatelo lievitare.
Quando l'impasto sarà raddoppiato di volume ,dovete prendere un pezzo di pasta e formare un lungo salsicciotto , che arrotolerete attorno al wurstel,continuate così finché l'impasto non si esaurirà,con 500g di farina avrete all'incirca 13 pezzi.
Disponete i rollò su una teglia oleata lasciando un pò di spazio tra un rollò e l'altro,spennellate con l'uovo e cospargete col sesamo.
Infornate a 180° per una ventina di minuti .

29 commenti:

  1. Ciao, e sfido che hanno gradito.....sono bellissimi e molto invitanti!!!
    Baci

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Che bella la tua prefazione!!Evvero quello che dici, la lontananza ti fa capire il vero significato di quello che si perde facendoti vivere di ricordi belli della tua terra meravigliosa!!Brava e complimenti per questa ricetta rustica della tua tradizione culinaria siciliana!!Con affetto e stima..Babbà!!CiaoooooGiovanna!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sei sempre gentilissimo Lucio,grazie mille :-)

      Elimina
  4. Io li ho assaggiati fatti da un siciliano, erano troppo buoni, bravissima!!!

    RispondiElimina
  5. grazie Anto allora puoi capire i miei figli...:-)

    RispondiElimina
  6. E lo gradirei anche io!!!!! che bontà e sofficità questi panini con dentro il wurstel!!! Torna a trovarmi.. t'aspetto!!! :-)

    RispondiElimina
  7. grazie mille claudia,abbinato al tuo ciambellone sarebbe davvero perfetto :-)

    RispondiElimina
  8. eccomi finalmente riesco a passare, buoni i tuoi rollò, io li adoro!! A volte quando sono in giro passo appositamente dalla rosticceria in cui li fanno deliziosi (allungando la strada, ma ne vale sempre la pena!). Brava... continua a mantenere vive le tradizioni siciliane, soprattutto in cucina... buona serata

    RispondiElimina
  9. grazie gioia per la visita,sicuramente continuero' a proporre a casa le cucina sicula :-)

    RispondiElimina
  10. Che bella deve essere la Sicilia me ne parlano tutti bene :D e vedendo queste delizie poi!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono di parte,non posso che dirti che è splendida e il cibo a parer mio squisito,ma lo devi constatare di persona per confermare le mie parole :-)

      Elimina
  11. Ma che bello sei Siciliana anche tu! io ci sono nata a Palermo ma cresciuta da sempre a Catania,un bel mix,contenta di fare la tua conoscenza,passa a trovarmi!
    zagaraecedro.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ketty son passata e mi sono aggiunta,non potevo fare altrimenti :-)

      Elimina
  12. come ho detto da psiche e cannella che te li ha copiati, sono assolutamente perfetti!!
    un saluto dall'umbria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille,un saluto dalla sicilia :-)))

      Elimina
  13. Buonissimi, ho visto la ricetta da Stefy. :) Rosalba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille e ben venuta tra i miei lettori :_))))

      Elimina
    2. scusami la ricetta l'ho vista nel blog di Elisa.

      Elimina
  14. ciao Giovana, arrivo anch'io qui grazie ad Elisa, questa tua ricetta mi è piaciuta molto, la proverò di sicuro!
    a presto e buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono felice e ben venuta nel mio blog :-))))

      Elimina
  15. bellissimi i rollò, bellissima Palermo e bellissimo il tuo blog!!! Mi unisco ai tuoi lettori! Un bacione marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Marina,benvenuta nel mio blog :-))))))

      Elimina
  16. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  17. Mi daresti la ricetta x farli con la macchina del pane?(ovviamente x l impasto)

    RispondiElimina
  18. Ciao puoi farli tranquillamente con la macchina del pane avendo l'accortezza di inserire nel cestello prima i liquidi e dopo i solidi :-)
    Per qualsiasi chiarimento chiedi pure :-)

    RispondiElimina
  19. anche per me questa era una delle mie colazioni preferita quando andavo a scuola !!!!i tuoi sono perfetti complimenti e un saluto...

    RispondiElimina