domenica 30 settembre 2012

Tozzetti alle mandorle

L’allegria è la miglior cura, ridere aiuta a sentirsi meglio e anche a guarire prima.”
Questo è il mio motto di vita , a me capita di ridere a crepapelle anche quando son nervosa, ricordo ancora un'interrogazione quando andavo alle superiori, talmente avevo studiato che quando l'insegnante mi interrogo' io non ricordavo piu' nulla , e cosi' per il nervosismo mi misi a ridere come una matta , e l'insegnante mi guardava allibita dicendo "pisano!!!" ed io invece ridevo da piegarmi in due ahahhah e le mie compagne mi guardavano e ridevano anch'esse pensando che mi ero rincretinita , di anni ne son passati ma son rimasta sempre la stessa :-) per fortuna o no , boh!!!
Oggi ho rifatto dei biscotti che mi insegno' una nonnina "ANTONIA" che stava nel mio stesso piano quando abitavo in un altra casa appena sposina , e dedico a lei questi biscottini :-)

3 uova
1 etto e 1/2 di zucchero
50g miele
3 etti frutta secca(io ho usato solo mandorle)
buccia arancia o limone grattugiata
aroma mandorla
farina q.b
1/2 bustina lievito per dolci

Mettete tutti gli ingredienti in un largo recipiente e aggiungete la farina fin quando non otterrete un panetto. Date la forma di un tronchetto e infornatelo fin quando risultera' dorato. A questo punto lo si estrae dal forno e si tagliera' a formare dei biscotti che inseriremo nuovamente nel forno per terminare la cottura :-)

24 commenti:

  1. buonissimiiiiiiiii...complimenti

    RispondiElimina
  2. Sei tenerissima Gio.. che bella dedica.. :) Questi biscottini devono essere stupendi.. e proprio oggi mi danno un sorriso. Si, perchè sei contagiosa e dovrei talvolta fare come te.. ridere di fronte all'angoscia e all'ansia! Così gli facciamo vedere chi comanda!! :) Sei fortissima. Ti abbraccio forte forte!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely, spero che tu abbia trascorso un felice compleanno nell'insegna del sorriso e della serenita' , ridendo si affronta meglio la vita , tanto piangere non serve a nulla :-)
      un abbraccio fortissimo a te :-)

      Elimina
  3. :-) :-)....mi piacciono le persone allegre e solari...trasmettono benessere!!!
    Questi biscotti sono proprio adatti ad oggi...qui diluvia e la temperatura sarà scesa di 10 gradi, quindi ne rubo uno, anzi facciamo due!!
    Bacetto!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahhha, Ely ti stai prendendo il mio vizio , e vabbè stasera son buona anch'io prendili pure :-)

      Elimina
  4. Brava brava anche io sono come te" Sorridere Sempre"
    Bellissimi me ne prendo un paio ^_^
    baciotti
    Anna ^_______^

    RispondiElimina
  5. Ciao, bellissimo questo motto di vita! Apprezziamo molto le persone solari e positive...sarà perchè siamo delle eterne pessimiste...
    Questo tozzetti alle mandorle sono una vera chicca, croccanti, friabili e perfetti con un buon vino liquoroso, come si usa dalle nostre parti!
    bravissima.
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao ragazze,grazie mille dei complimenti ,il pessimismo si combatte con l'ottimismo,basta volerlo :-)

      Elimina
  6. ahahah ne avrei da raccontare di episodi....^_^
    del resto la nostra amicizia è nata ridendo davanti ad un pasticcino alla panna diviso a metà...^_^
    bella de casa!!(non ti ci abituare mbeh)
    ciao Gianlù!!ahahah

    RispondiElimina
  7. ahhahahahahh,da noi si dice "NUDDU SI PIGGHIA SI UN SI RASSUMIGGHIA"
    nessuno si prende se non si somiglia.

    RispondiElimina
  8. ahahahah, come ti capisco! io odio l'aereo e una volta m'è presa così, a ridere come una matta!
    fantastici questi tozzetti!
    a presto
    Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao stefania e benvenuta nel mio blog :-)

      Elimina
  9. Ahahaah no ma davvero?? sei sbottata a ridere all'interrogazione! sei una grande!!!! Ottimi questi tozzetti.. salvo la ricetta.. perchè non ne ho trovata ancora una che mi soddisfa!!! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gia' Cla' ho fatto la figura della deficente ma non potevo trattenermi Mah! Fammi sapere se li provi :-)

      Elimina
  10. Ciao Giovanna...sono capitata per caso nel tuo blog, ti seguiro' volentieri!! Se vuoi ti aspetto da me!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Federica,ben venuta,corro subito da te!

      Elimina
  11. Buonissimi, da me si chiamano "Paste al prato" mia mamma li faceva sempre... Brava come sempre..baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. paste al prato,che nome simpatico,grazie anto :-)

      Elimina
  12. Ciao Giovanna :) Che buoni, deliziosi! :) Il tuo motto è anche il mio, sorridere, ridere... aiuta molto! :) Complimenti e un forte abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero ridere ti aiuta davvero :-)grazie vale

      Elimina
  13. Brava! Anche io sono folle e solare come te!!! L'allegria è contagiosa e non fa mai male anzi, è curativa!!!
    E se ogni tanto qualcuno ci prende x pazze, che ci importa????
    Deliziosa ricetta cara!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahahah, è vero morena che ci importa :-)

      Elimina