lunedì 19 novembre 2012

Pasta chi sparaceddi arriminata(broccoli siciliani)

Se nell'etichetta dei vestiti ci sta scritto"lavare a secco" ci sara' un motivo? Ditelo alla mia testa,che quando si fissa che deve far una cosa la fa senza sentire ragioni,questo fine settimana mi son fissata di lavare la divisa di mio marito,perchè ogni volta che la porto in tintoria non profuma mai,anzi,cosi' mi son detta se la lavo e non la strizzo il tessuto non si ritirerà e la divisa verra' perfetta.......Ma de chè......naturalmente inutile dirvi il risultato,per fortuna che non aveva solo quella di divisa,perchè ora diciamo che andrebbe bene per mio figlio,ahahahhahaha
Vediamo la cosa positiva,ho fatto spazio nell'armadio ahahhahah :-)
Oggi vi propongo un'altra ricetta Palermitana ,"a pasta chi sparaceddi arriminata" .
I broccoli che qui a Roma chiamano "broccoli siciliani" giu' da noi si chiamano "sparacelli"

  1. Broccoli siciliani
  2. pasta d'acciughe o alici sott'olio
  3. concentrato di pomodoro q.b
  4. olio extra vergine
  5. cipolla
pennette(o quello che preferite)
Pulite i broccoli e lessateli in acqua salata,in un tegame fate rosolare la cipolla tagliata sottile e aggiungete la pasta di acciughe,appena sciolta ,unite i broccoli e con l'aiuto di un cucchiaio di legno schiacciateli per bene,colorate con un pizzico di concentrato e allungate con un po' d'acqua di cottura dei broccoli,fate cuocere altri 10 minuti e spegnate.Mettete a cuocere la pasta nell'acqua di cottura dei broccoli e appena cotta,scolatela e rimettetela nella pentola,buttate un po' di condimento all'interno e mescolate per bene,servite la pasta nel piatto e aggiungete altro condimento.

29 commenti:

  1. Conosco molto bene questa pasta. Buonissima!

    RispondiElimina
  2. ahhahhah..povero marito ora ha la divisa di Ken!! Ps: la prox volta se vuoi scrivi due righe che chiediamo consulenza a mio marito (lui ha avuto una tintoria!!).
    Buona la pasta chi sparaceddi arriminata!!!!
    Buon pomeriggio e bacetto!
    Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahah,Ely tra cucire calzini a salsicciotto e rimpicciolire vestiti gli sto dimezzando il guardaroba :-)
      La prossima volta chiedo consigli :-)

      Elimina
  3. A casa mia è super gradita...ma quanto mi piace! Buona buona!
    un baciuzzo ;-)
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhaha,siamo vrucculari,baciuzzi a te :-)

      Elimina
  4. Ciao!!! Ma che buona..tutte cose che mi piacciono tantissimo!!!
    Bacioni! Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Baci A te Roby son contenta che ti piaccia :-)

      Elimina
  5. propio come lo diciamo noi ad agrigento!!!!!! questo piatto è una bonta, e bello riproporre le ricette di casa nostra, un abbraccio Giovanna anche ai tuoi bambini!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angela non sapevo che eri di Agrigento,che bello......vivendo lontana dalla Sicilia mi sento vicina cucinando i nostri piatti,grazie mille i piccoli ricambiano :-)

      Elimina
  6. hahaahahhaahah mi hai fatto morì te possino!!
    Che bona stà pasta mi hai fatto venire nà fame!!
    Bravissima
    smacckete!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ihihi per fortuna la fame non ci passa mai :-)

      Elimina
  7. Ihihihhih anche io ho l'uomo in divisa ma per fortuna la portava a lavare in tintoria...ora invece veste abiti civili anche se indossa sempre il completo, idem però per le giacche..tintoria for ever :-))) Buonaaaaaaaaa questa pasta :-D ma sai che la faccio anche io spesso così? la adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. giurin giurello d'ora in poi sempre tintoria,ahahhahahahhah

      Elimina
  8. Anche io ogni tanto faccio di testa mia e certe volte riesce il lavaggio altre lasciamo stare....
    Una pasta saporita poi a me i broccoli piacciono davvero tanto!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ombry,non lavero' piu' a mano capi in cui sta scritto "lavaggio a secco " ahhahaha

      Elimina
  9. Ahaahahahahah Giovy sei mitica! :D Però è vero, molte cose portate in tintoria non profumano... Vabbè, dai, ti sei fatta perdonare con questa pasta squisita! ;) Complimenti e un bacione :) Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la prossima volta li riempiro di profumo ma giuro che non li lavo piu',ahahhaahha

      Elimina
  10. Ahahhah!Ma noo, povero maritinoo! :D Ahah mi immagino con la divisinaaa! Ahah! Sei troppo forte, davvero.. guarda, forse conoscendomi avrei fatto come te, cara! Un abbraccione.. questa pasta agli sparacelli mi invoglia assaje!! Smuuacckk!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ely cara son contenta che la mia pasta ti invoglia assaje ahahhahha io la cambio volentieri con un tuo dolcetto :-)

      Elimina
  11. Io ho appena tinto di grigio il collo bianco di una maglia nuova di mio marito:(
    In cucina però non sbagli mai!!!! Fantastica questa pasta Gio!!! Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahahah,non parliamo di colori Simo,una volta gli ho fatto diventare rosa le mutande,ahahahhahah
      troppo buona grazie mille :-)))

      Elimina
  12. Io invece ero specializzata nel cambiare i colori della biancheria, meno male che hanno inventato i detersivi che ne evitano il trasferimento!!
    Avrai pure rovinato la divisa di tuo marito però di sicuro con questo piattino hai trovato il modo per risollervargli l'umore !!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHHAHAH,CARMEN ANCHE IO SON SPECIALIZZATA A QUELLO,PER FORTUNA CHE AMA MANGIARE E POSSO FARMI PERDONARE AHAHHAHAH,BACI :-)

      Elimina
  13. Com'è appetitosa questa pasta! mmmmmm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE STEFANIA E BEN VENUTA NEL MIO BLOG,CORRO SUBITO DA TE :-)

      Elimina
  14. Brava Giovanna rimani fedele alla nostra gastronomia...questa che hai presentato è una pasta buonissima e molto saporita....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE FRANCESCO,GRAZIE A TE PER LE FANTASTICHE RICETTE CHE PUBBLICHI :-)

      Elimina