lunedì 8 giugno 2015

Sbriciolata alla ricotta senza cottura



Tutto ha un inizio ed una fine!!!!
Oggi si è chiuso un ciclo per la mia bambina, lascia le elementari ..
Emozioni nel vedere tutti quei visini rigati dalle lacrime, emozioni nel rivedere la propria figlia dispiaciuta di lasciare i compagni e le maestre, emozioni nel vederla sbocciare, emozione perché solo a guardarla mi si riempie il cuore.....

Basta parlare di emozioni....piuttosto parliamo di festeggiamenti, perché per un ciclo che finisce uno nuovo ne inizia, quale modo migliore se non festeggiare con una torta?

Un dolce che ha cacciato tutta la malinconia e ci ha conquistato per il suo sapore....

La ricetta di questa torta l'ho trovata qui, ho portato qualche lieve modifica per mio gusto personale.

Una torta dal sapore unico e goloso.


Base e copertura:

250 g biscotti
4 cucchiai di crema alle nocciole
50 g di cioccolato fondente a pezzetti

Per la farcitura:

500 g ricotta di pecora
200 g zucchero
1 spolverata di cannella
50 g cioccolato fondente a pezzetti.


Mettete la ricotta a sgocciolare per una notte su di uno scolapasta.

Frullate i biscotti e poi mescolateli alla crema di nocciole ed al cioccolato a pezzetti.

Prendete uno stampo a cerchio senza fondo e poggiatelo su un piatto da portata, mettete più della metà dei biscotti e schiacciate bene con le mani.

Lavorate la ricotta ben asciutta con lo zucchero e la cannella. Unite il cioccolato e versate la crema sopra la base dei biscotti. Livellate la superficie con un cucchiaio e coprite con i restanti biscotti.

Mettete nel congelatore 10 minuti, trascorso il tempo indicato, passate la lama di un coltello lungo i bordi ed estraete il cerchio.
Mettete la torta in frigo fino al momento di servirla.

Si mantiene in frigo per 2\3 giorni.

7 commenti:

  1. Ma si... inizierà un nuovo percorso alle medie... con nuovi compagni! Festeggiamo con questo dolce.. Ammazza se è goloso! :-* smack e buon lunedì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon lunedì anche a te Claudietta :-)

      Elimina
  2. Un dolce perfetto per il festeggiamento della fine di un ciclo così importante. Brava Giovanna !

    RispondiElimina
  3. Ciao Giovanninaaaaaaaaaa! Allora mille auguri per la tua"bambina"che ha terminato le elementari e a settembre si immergerà in una nuova realtà! Intanto però si gusta le bontà della sua mamma :D Ganmmyyyyyyy poi bella fresca visto che già fa caldo qui!!!!

    RispondiElimina
  4. quale modo migliore di festeggiare le piccole donne che crescono???Baci Sabry

    RispondiElimina
  5. Golosa è golosa ed oltre alla morbidezza interna ha anche un doppio strato croccante.
    Certo che l'emozione che si prova io la ricordo ancora, immagino cosa abbia provato tua figlia.

    RispondiElimina
  6. Non l'ho mai fatta cruda.... golosissima!!! Lo sai che quest'anno mi si chiudono tre cicli scolastici? Ho già pianto due volte... ora aspetto la fine degli esame di terza media per piangere la terza volta! Ti bascio forte e bascio forte anche la tua piccolina in crescita!

    RispondiElimina