giovedì 19 gennaio 2017

Tagliatelle aglio olio con pangrattato aromatizzato


Alle volte penso erroneamente di avere la mia vita sotto controllo, che posso gestirla, che posso anche rimandare qualche cosa che non mi va. Poi succede qualcosa di naturale e non controllabile umanamente e ti accorgi che la vita è un attimo.

Alle volte a rendere particolare un piatto di pasta basta davvero poco, vi mostro subito la ricetta.

Per 4 persone:

500 g tagliatelle
1 spicchio di aglio
sale
8 cucchiai di olio(io olio extravergine d.o.p Riviera Ligure)
60 g pangrattato
2 cucchiai di pasta di acciughe

In una padella fate rosolare lo spicchio di aglio con 4 cucchiai di olio.
In un altro padellino fate sciogliere la pasta di acciughe con il restante olio, aggiungete il pangrattato e fatelo tostare mentre mescolate con un cucchiaio di legno.
Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolatela al dente e ripassatela nella padella con l'olio dalla quale avrete estratto l'aglio. Unite il pangrattato aromatizzato, mescolate per bene e servite se vi piace con una spolverata di prezzemolo.





9 commenti:

  1. Non sai quanto io sia d'accordo con te! Sia per la riflessione filosofica che per la ricetta 👏

    RispondiElimina
  2. semplicemente sublimi, bravissima!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  3. Complimenti per il tuo bellissimo blog! Ti seguo!
    Se ti va di ricambiare passa da me:
    http://marycosmesi.blogspot.it
    Baci
    Mary

    RispondiElimina
  4. Che bontà! Tanto tempo fa ho preparato gli spaghetti cosi...che buoni!
    ciao ...buona domenica!

    RispondiElimina
  5. Buono il pangrattato nei primi piatti, lo utilizziamo spesso tostato sugli spaghetti Aglio olio e peperoncino :) Complimenti per questa golosità ed hai ragione, alcune cose nella nostra vita sono incontrollabili purtroppo!

    RispondiElimina
  6. un magnifico classico !!! bravissima mia cara!!

    RispondiElimina
  7. Evviva la semplicità di questo piatto, una delizia!!

    RispondiElimina