sabato 12 ottobre 2013

Risotto ricco

Amarmi o odiarmi entrambi son a mio favore.
Se mi ami sarò sempre nel tuo cuore
Se mi odi sarò sempre nella tua mente.
William
Shakespeare


Bella vero? 
Infatti sia che la odi o che la ami una persona sta sempre nei tuoi pensieri che tu lo voglia o meno.
Al primo posto dovremo starci noi , perchè se stiamo bene noi stanno bene tutti attorno a noi anche chi amiamo , un pò meno chi odiamo ihihihi
Il piatto che vi propongo oggi è un altro piatto della mia infanzia , mia madre lo preparava per le feste o per i compleanni.
Per 4 persone:
400 g di riso
400 g carne macinata
200 g pancetta affumicata a dadini (o prosciutto)
1 dado
1 noce di burro
2 cucchiai di grana grattugiata
In un pentolino ho messo dell'acqua a bollire con il dado.

In un tegame basso ho rosolato la pancetta, ho aggiunto il macinato e un filo d'olio , con l'aiuto di un cucchiaio di legno ho fatto rosolare per bene ed ho poi unito il riso.

Ho mescolato ed ho fatto cuocere aggiungendo un pò alla volta l'acqua bollente in cui avevo fatto sciogliere il dado.

Ho portato a cottura ed infine ho mantecato con il burro e il grana :-)

6 commenti:

  1. Veramente bella quella frase, l'avevo già letta e mi era rimasta impressa perche pensandoci bene è proprio cosi, sia che amiamo o odiamo una persona è sempre nella nostra capa ;) e veramente buono il tuo risotto! Semplice ma gustosissimo!! Un abbracciatona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già fa riflettere molto,grazie Saretta :-)

      Elimina
  2. Semplice ma senza dubbio buonissimo!! Complimenti a te e alla tua mamma!

    RispondiElimina
  3. Buono questo risotto! I sapori dell'infanzia son quelli che alla fine ci portiamo dietro e ricorderemo sempre! Buona domenica!

    RispondiElimina
  4. Caspita quanto è vera quella frase....W.Shakespeare ne aveva capito di cose eh!!!!
    Buoni i risotti mi piacciono da morire questa versione non l'ho mai preparata ma sarà troppo buona 2 ingredienti perfetti perfetti!!!
    Z&C

    RispondiElimina