martedì 27 novembre 2018

Corona di pane ripiena di prosciutto e mozzarella


Il pane mi affascina....
Mi piace impastarlo e vedere poi le varie fasi di crescita.

Nella mia città natia, "Palermo" i panettieri fanno almeno tre sfornate al giorno, il palermitano mangia sempre il pane rigorosamente caldo appena sfornato. 
Io ormai sono 20 anni che vivo fuori dalla Sicilia ed ormai mi sono abituata a comperarlo la mattina per poi mangiarlo la sera, ma ogni volta che scendo a casa lo divoro estasiata per la sua bontà. Spesso lo preparo a casa e così mi sembra di accorciare le distanze chilometriche che mi separano dalla mia amata città!
Domenica l'ho preparato ripieno di prosciutto e mozzarella e gli ho dato la forma di ciambella.

600 g farina 0
300 ml acqua
1 tazzina di olio extravergine
1 cucchiaio raso di sale 
2 cucchiai rasi di zucchero
1 bustina di lievito di birra liofilizzato
150 g prosciutto cotto
1 mozzarella
sesamo q.b

Se avete una planetaria, mettete la farina, il sale e cominciate ad azionarla, aggiungete poco per volta l'acqua, dopo unite il lievito e lo zucchero e l'olio, si formerà un panetto che lavorerete altri 10 minuti, poi staccate il gancio, coprite con la pellicola trasparente e fate lievitare almeno un ora.
Se non avete la planetaria disponete la farina su un piano da lavoro e aggiungete i vari prodotti nell'ordine elencato sopra.
Trascorso il tempo di lievitazione, stendete l 'impasto avendo cura di infarinare il piano da lavoro. Date la forma di un grande rettangolo e stendetelo dallo spessore di 1 centimentro circa. Disponete sopra le fette di prosciutto e la mozzarella ben sgocciolata ed affettata sottilmente. Arrotolate il rettangolo e formerete un lungo cilindro. Ungete uno stampo a ciambella e adagiatevi il cilindro con le due estremità unite. Bagnate la superficie con l'acqua e spolverizzate con del sesamo, fate lievitare un'altra oretta e poi infornate per 20 minuti circa a 180° o comunque finchè la ciambella non sarà ben dorata.

2 commenti:

  1. Il profumo, ma anche il gusto ed il sapore (!!!), del pane appena sfornato è irresistibile!
    Riesce a battere anche quello delle brioches (se devo scegliere tra i due opto per il primo senza ombra di dubbio).
    Che goloso questo tuo pane, cara Giovanna! Dev'essere squisito :-).
    Bello ogni tanto "accorciare le distanze".
    A presto

    RispondiElimina
  2. CHE BONTA' INFINITA, ADORO IL PANE FATTO IN CASA E COSI' FARCITO E' SPETTACOLARE, BRAVA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina